6 comuni cause di dolore nei denti

Il mal di denti è la ragione principale per la consultazione in cliniche specializzate in odontoiatria. Si tratta di un sintomo molto a disagio, la cui intensità e le caratteristiche variano in base alla causa che la origina.

Questo si verifica nelle terminazioni nervose che sono inseriti nella polpa del dente dalla sua radice, in quanto sia per il rivestimento, come il cemento dentale sono insensibili.

Questa zona tende ad infiammarsi facilmente e possono subire variazioni a causa dell’attacco di vari tipi di microrganismi.

La maggior parte delle persone soffrono di esso come qualcosa di transitorio, mentre alcuni di loro sono in lotta per un lungo periodo di tempo.

In ogni caso, è importante sapere qual è la sua origine e per la consultazione con il vostro dentista per trovare il trattamento più appropriato.

Nello spazio che abbiamo, allora, ci rivelerà chi 6 responsabile per il dolore che molti non prendono in considerazione.

Ho la possibilità di scoprire i loro!

1. Sensibilità dei denti

Razones por las que te duelen los dientes

La sensibilità dei denti è il dolore che si verifica dopo aver mangiato o bere qualcosa di troppo calda, fredda, acida o dolce.

Questo è causato dall’usura del dente, lo smalto o il ritiro delle gengive, che rimuove la protezione della dentina.

In quest’ultimo ci sono un paio di pori che si connettono a tubuli, in cui sono inseriti piccole terminazioni nervose, che sono quelli che emettono il dolore.

Scarsa igiene dentale, malattia parodontale, e bruxismo sono alcuni dei principali responsabili di questo problema.

Vuoi saperne di più? Leggi: 7 alimenti che sbiancare i denti naturalmente

2. Bruxismo

Il bruxismo è una condizione molto frequente che si verifica quando l’individuo stringe i denti involontariamente, sia durante il periodo di riposo o durante le attività della giornata.

Questo disturbo provoca lo indebolisce lo smalto dei denti, a causa della pressione che viene esercitata, può essere influenzato la densità del dente.

3. Decadimento

caries

Si compone di una condizione con una multifattoriale che è caratterizzata dalla distruzione di tessuto dentale a causa di demineralizzazione.

È il risultato di una scarsa igiene, l’eccessivo consumo di zucchero, l’usura dei denti e altri fattori che permettono la proliferazione di agenti patogeni.

Il suo sviluppo può causare alitosi, denti sensibili, e il dolore che varia a seconda del grado di gravità in cui si trova.

4. L’uscita del cordale

Noto anche come “denti del giudizio”), gli accordi di aumento per un forte dolore che viene con problemi come la febbre, la tenerezza, e perdita di appetito.

Le gengive nella zona interessata tendono a gonfiarsi e l’individuo si sente a disagio con quasi tutto ciò che porta alla bocca.

Come sono gli ultimi molari che appaiono, è molto difficile distinguere se si sta appena iniziando a sbirciare o il dolore è dovuto ad un’altra cosa.

In caso di sospetto, è meglio consultarsi con un esperto per valutare ciò che sta accadendo e il processo che è opportuno continuare a calmarlo.

5. Un dente rotto

Deterioro de los dientes

Traumi dentali o rottura del pezzo generato un intenso dolore che diminuisce solo con il consumo di antidolorifici e un rigoroso trattamento.

Questo può essere causato da un morso di qualcosa di troppo difficile, soffrono di un ictus o di avere un incidente che coinvolge la bocca.

In questa situazione, il dolore aumenta, al momento di mangiare, soprattutto se il cibo sono a temperature fredde o calde.

Molti dei casi sono visibili ad occhio nudo, mentre altri possono solo essere diagnosticata con un test a raggi x.

È importante consultare immediatamente dal dentista a causa della mancanza di trattamento può portare a danni definitiva di tutto il dente.

Non dimenticate di leggere: perché la bocca “noto-di-metallo”?

6. Artrite dentale

Il termine “artrite” ci fa pensare subito a una malattia che si sviluppa a causa l’infiammazione delle articolazioni.

Tuttavia, quando si parla di artrite dentale, ci si riferisce al gonfiore che soffre il legamento che tiene la radice del dente.

Alcuni esperti di salute orale accerterà che il termine “artrite” non è del tutto corretto in questo caso, perché non ha nulla a che fare con la patologia che noi tutti conosciamo.

Questo provoca un forte dolore e, a volte, rende difficile l’assunzione di cibo e la spazzolatura.

Tra le sue principali cause sono:

L’uso di dispositivi di inappropriato o impianti troppo stretta. La mancanza di tempestivo trattamento della carie. Un trauma al legamento.

Una corretta igiene orale, almeno tre volte al giorno, è essenziale per evitare il dolore e la malattia nei denti.

Non dimenticate l’uso quotidiano del filo interdentale o spazzolini interdentali per aree di difficile accesso.

Lascia un commento