Aids, una crema vaginale anti-Hiv dalle alghe marine

Il virus dell’Hiv, epidemia che affligge il mondo attuale e che miete vittime soprattutto nei Paesi sottosviluppati, potrebbe essere sconfitto grazie alla sperimentazione di un nuovo principio farmacologico ricavato dalle alghe marine.

E’ la scoperta di un gruppo di ricercatori brasiliani, che ha individuato nei vegetali delle acque brasiliane tre elementi, tenuti ancora rigorosamente segreti dagli studiosi, che sarebbero risultati positivi ai test contro l’Aids. I componenti delle alghe marine saranno probabilmente utilizzati per produrre una crema vaginale contro la trasmissione del virus Hiv. La lozione sarà efficace anche se viene applicata fino a dodici ore prima di avere un rapporto sessuale a rischio.

Lascia un commento