Bere latte materno, nuova pericolosa moda salutista

Bere latte materno è la nuova mania salutista pericolosa che sta impazzando dovunque. Non parliamo ovviamente di neonati allattati al seno dalla madre ma di adulti che ne acquistano dosi online per depurarsi.

latte materno umano in bottigliette

Non sapendo nella maggior parte dei casi che i rischi sono maggiori degli eventuali benefici. Il latte materno umano crudo che viene venduto online infatti non è sottoposto ad alcun controllo e per questo motivo, può risultare contaminato da virus come quelli dell’epatite, dell’HIV ed addirittura della sifilide. Il latte materno viene ricercato da due categorie di persone principalmente: i culturisti ed i malati oncologici e le motivazioni vanno dalla capacità di curare il cancro al valore energetico molto alto.

Quello relativo a questa pericolosa mania salutista è un allarme vero e proprio lanciato dalla dott.ssa Sarah Steele della Queen Mary University recentemente pubblicato sulla rivista di settore Journal of Royal Society of Medicine la quale ha tentato una volta per tutte di mettere fine ai falsi miti relativi a questo alimento. Come infatti spiega l’esperta i benefici che tutti attribuiscono al latte materno non sono riscontrabili nelle verifiche cliniche eseguite sul fluido mentre al contrario il consumo crudo di questo alimento porta con sé molti più rischi per la salute di quel che viene mediamente pensato. Racconta la ricercatrice:

A livello nutrizionale ci sono meno proteine nel latte materno rispetto ad altri tipi di latte, come quello di mucca. I potenziali acquirenti devono essere consapevoli che nessuno studio scientifico ha evidenziato che il consumo da adulti del latte del seno materno offra a livello di proprietà medicali qualcosa in più di un effetto placebo.

Detto questo, se proprio si ha intenzione di acquistare del latte materno umano è bene farlo presso delle banche del latte ufficiali, dove il prodotto prima di essere messo in vendita viene controllato in modo adeguato e contestualmente conservato in maniera corretta senza alcuna contaminazione.

Fonte | JRSM

Dmitry Lobanov

Lascia un commento