Che cosa sono i grassi saturi e in quali alimenti si trovano?

Grassi saturi o anche chiamato grassi cattivi non devono essere inclusi nella dieta costante, mentre il consumo occasionale di una piccola quantità di grassi saturi nella vostra dieta non sarà eccessivamente dannoso, le elevate quantità di grassi saturi sarà aumentare i livelli di colesterolo e, in aggiunta, anche, aumento di peso, soprattutto nella zona dell’addome.

Sono diversi gli alimenti che contengono grassi saturi, come le carni, il cibo spazzatura, patate fritte e prodotti di pasticceria) e la panificazione industriale, tra gli altri; è quindi importante ridurre la quantità di questi grassi saturi nella dieta, per aiutare ad abbassare i livelli di colesterolo e migliorare la salute cardiovascolare.

I CIBI PIÙ RICCHI DI GRASSI SATURI

Il 25 e il 30 % delle calorie giornaliere provengono dai grassi, ma devi sempre tener conto del fatto che l’assunzione di grassi saturi dovrebbe essere meno di 6-7 % di calorie.

CASEIFICIO

Prodotti lattiero-caseari come latte, yogurt, formaggio, burro, margarina, cioccolato e gelato sono ad alto contenuto di grassi saturi, e anche se sono una grande fonte di proteine, vitamine e minerali, è molto importante scegliere basso contenuto di grassi latticini, perché hanno meno grassi saturi, colesterolo e calorie in meno.

OLI SATURI

Gli oli vegetali di cocco, di palma, sono anche gli oli ad alto contenuto di grassi saturi, e per questo motivo è consigliabile scegliere altri oli, come d’oliva, di colza o olio di cartamo, che contengono grassi insaturi e sono scelte più sane. L’uso di acidi, oli, contribuiscono a ridurre i livelli di colesterolo totale e di LDL-colesterolo, e sono benefiche per il cuore.

LE PROTEINE ANIMALI

I grassi saturi sono presenti in elevate concentrazioni nei prodotti a base di carne di origine animale, come il lardo, carne di manzo, di pollo, di maiale e di agnello, e si consiglia di limitare il consumo di due o tre giorni alla settimana, pulire tagli di circa 150-170 grammi, senza pelle e grasso, per ridurre il contenuto di grassi saturi.

DIETA SANA SENZA GRASSI SATURI

Una dieta sana dovrebbe contenere acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi o anche chiamato grassi buoni e non dovrebbe contenere, tranne sporadicamente grassi saturi, grassi trans o anche chiamato grassi cattivi.

Una buona dieta per controllare e abbassare i livelli di colesterolo, e quindi preservare la salute dovrebbe includere i cereali integrali, frutta e verdura, latticini, sgrassate, frutta secca, noci e semi, non raffinati, oli vegetali, come l’olio extra vergine di oliva, i legumi, il pesce, non grassa e tagli magri di carne, senza pelle o il grasso, preferibilmente carni bianche, come pollo o tacchino. Sia il pesce o la carne deve essere cotta al forno o alla griglia, per evitare i grassi saturi.

Immagine per gentile concessione di Frabisa

Lascia un commento