Come capire se un uovo è fresco e sicuro per il consumo?

L’uovo è uno degli alimenti più consumati in tutto il mondo e anche uno dei più domande si genera tra i consumatori.

È normale che i casi di persone che non mangiano uova per paura di colesterolo perché per anni è stato detto che potrebbe influenzare l’aumento della stessa.

Tuttavia, è dimostrato che il consumo di uova è molto sano, in quanto contiene proteine, minerali e vitamine, che darà grandi benefici per il corpo.

Ora, una delle domande più importanti per i consumatori quando si mangia l’uovo è sapere come fresco e cassetta di sicurezza sono a mangiare, dal momento che è noto che quando si è fuori del tempo non danno lo stesso gusto e, in effetti, potrebbe essere dannoso per il corpo.

Con il passare del tempo la qualità delle uova è compromessa, soprattutto quando si è in condizioni molto appropriato. Pertanto, è molto importante imparare a identificare la sua freschezza e sicuro di come che sono.

Vedi anche: 6 motivi per includere uova a colazione: Molto sano!

Consigli per sapere se un uovo è fresco e sicuro

Clara-y-yema-de-huevo

Il guscio delle uova è responsabile per la contaminazione da parte di microrganismi, che è molto comune quando non viene dato un trattamento adeguato.

In molti casi il guscio diventa un mezzo di inquinamento perché, se è molto sporco, la carica microbica è aumentata e c’è un alto rischio di batteri e proliferare nel tuorlo.

Che un uovo è sicuro da mangiare l’ideale è quello di essere nelle migliori condizioni e conservati in un ambiente appropriato. Per questo, dobbiamo tenere a mente i seguenti consigli:

La pelle deve essere pulita e intatta. Agitazione non lo si deve ascoltare come se fosse liquido all’interno. Un buon trucco è quello di immergere in un bicchiere d’acqua. Se si affonda, è fresco; al contrario, se una flotta vuole dire che è in cattivo stato. Se quando si rompe l’uovo il suo chiaro e ricco, che indica che ha perso la sua freschezza. Il reventarlo, si dovrebbe vedere una chiara, trasparente, gel di consistenza simile e privi di qualsiasi corpo estraneo. Il tuorlo non deve essere rotto e deve guardare la luce come un’ombra, senza contorno distinguibile; questo non deve essere separato dal chiaro sottoponendo l’uovo a un movimento di rotazione. Non si deve rilasciare odori strano o sgradevole. Dopo aver cuocere e tagliare in verticale, si deve avere il tuorlo intero e con consistenza compatta per indicare la freschezza. Come faccio a memorizzare correttamente?

huevos amy ross

Mangiare uova alla loro qualità ottimale si consiglia di lasciarli nel loro imballaggio originale in un luogo fresco e asciutto. In questo modo possono essere conservati per un massimo di tre settimane.

Gli scarti di uova o di piatti che contengono uova possono essere conservati in frigorifero in un contenitore ermetico e mangiare fino a 3 o 4 giorni dopo.

Le uova sode per il pranzo pic-nic deve essere conservato in un frigorifero con isolamento termico e con una sufficiente quantità di ghiaccio.

Per portare le uova sode per il lavoro o la scuola deve essere salvato con un piccolo sacchetto di gel refrigerante o con un succo di frutta congelati.

Uova e la salmonellosi

Huevos-y-salmonella

Uno dei rischi maggiori quando mangiare uova di tempo passato o in cattivo stato di salmonella, un agente patogeno che è filtrato attraverso la shell o da mezzi di uccelli infetti.

La shell è vulnerabile agli attacchi di questo batterio, che è facilmente penetrare e raggiungere proliferarse all’interno.

http://www.shutterstock.com/es/pic-113786020/stock-photo-eggs.html?src=SPkGTGLh2sHcSIS0ML7bqA-1-12Te consigliamo di leggere: Cosa è più utile, chiaro o il tuorlo dell’uovo?

Prevenzione di salmonellosi è nelle mani di tutti i consumatori, perché si inizia dal momento in cui si acquista questo alimento: le uova non devono essere rotte o danneggiate della pelle e non dovrebbe essere troppo piccolo o deformate.

Allo stesso modo, deve includere:

La data di consumo preferenziale La categoria di qualità Il peso dell’uovo Alcuni consigli per la sua conservazione (per quanto possibile)

Prima di toccarli per la preparazione di diversi piatti, è molto importante lavarsi le mani e assicurarsi che tutti gli elementi sono completamente puliti.

Infine, si dovrebbe evitare il consumo di uova crude o a metà cottura, perché in questo modo c’è un maggiore rischio di avvelenamento.

Lascia un commento