Come curare un’unghia incarnita con alcuni rimedi naturali

Unghia incarnita è il termine popolare usato per riferirsi a una condizione medica conosciuta come onicocriptosis. Esso consiste in un’integrazione del chiodo in pelle del dito, che non si sviluppa correttamente e che i sintomi possono essere molto doloroso.

Può verificarsi in entrambi i piedi e le mani, ma in questi ultimi vi è un rischio maggiore, soprattutto nell’alluce.

In quasi tutti i casi il dolore è accompagnato da altri disturbi, come arrossamento e gonfiore, che devono essere trattati in modo tempestivo per non sviluppare qualsiasi infezione.

Fortunatamente, ci sono poche occasioni in cui la lesione diventa così grave da richiedere un intervento medico; nella maggior parte dei casi, con l’aiuto di alcuni rimedi naturali possono essere risolti.

Ammollo i piedi

baño-de-pies-relajante

Quando un infortunio a causa di un’unghia incarnita è mite, una buona soluzione per sostenere il loro recupero, che consiste nell’immergere i piedi in acqua calda con sale o di altri componenti, antisettico e anti-infiammatori.

Per mettere in ammollo per 15 o 20 minuti, la pelle e l’unghia si è ammorbidita, in modo che sia più facile da rimuovere successivamente.

E come si estrae? In primo luogo, asciugare bene i piedi e, quindi, con l’aiuto di una pinzetta sopracciglio disinfettati, è opportuno portare con molta cura. Per raggiungere questo obiettivo abbiamo introdurre un pezzo di cotone immerso in acqua per evitare di ri-bury.

In ogni caso, essendo un processo in modo meticoloso, è meglio farlo con l’aiuto di un professionista.

Leggi anche: Ottenere un paio di piedi morbidi e senza calli con il latte e il sale

Olio dell’albero del tè

L’olio essenziale dell’albero del tè è un prodotto naturale con un forte e unica azione antibiotica.

L’applicazione sulle unghie incarnite è un buon modo per prevenire e combattere le infezioni a supporto di ripristino.

Come faccio ad utilizzarlo? Semplicemente diffondere le dita e le unghie colpite con un paio di gocce di olio. Succo di cipolla

cebolla

Questo vegetale ha agenti anti-infiammatori e anti-batterica che riduce l’irritazione interessati dito per sostenere il loro recupero.

Per la sua capacità di combattere funghi e batteri, è opportuno interrompere la crescita microbica nell’unghia.

Come faccio ad utilizzarlo? Immergere un batuffolo di cotone in un po ‘ di succo di cipolla e fissarlo sull’unghia con una benda. Aglio

Un altro buon antibiotici e anti-infiammatorio naturale che può essere usato per il trattamento di questo problema è l’aglio.

La sua regolare applicazione è buona per ridurre l’infiammazione della pelle del dito e consentono di estrarre il chiodo in modo naturale.

Come faccio ad utilizzarlo? Schiacciare l’aglio e applicare sulla zona interessata, coprire con un cerotto ad agire per un’ora o due. Le api da miele

golden-honey-bee

Questo prodotto ha proprietà antibiotiche e antivirali in grado di proteggere la zona interessata per evitare possibili infezioni.

Anche se non è servito in quanto tale per estrarre il chiodo, è bene che si applica come un metodo di prevenzione di una condizione più complicato.

Come faccio ad utilizzarlo? Prendere un po ‘ di miele delle api e strofinare sulla zona interessata. Sali di Epsom e vitamina E

Questo rimedio naturale combina i vantaggi di sali di Epsom con la vitamina E per ridurre l’infiammazione del dito, e accelerare la crescita dell’unghia, in modo da rimuovere più facilmente.

La sua proprietà di calmare l’irritazione e mantenere la zona libera di agenti patogeni per impedire l’avanzamento ad un altro grado di gravità.

Ingredienti 2 cucchiai di sali di Epsom (20 g) 2 litri di acqua calda 1 capsula di vitamina E Come si fa a farlo? Il primo passo sarà quello di immergere i piedi in una ciotola di acqua calda ad una temperatura che è sopportabile) e sali di Epsom. Dopo 15 minuti, immergere un batuffolo di cotone con qualche vitamina E ed è incorporato nella unghia incarnita la pelle. Questo processo deve essere ripetuto più volte fino a quando l’unghia cresce per tagliare correttamente.

Visita questo articolo: 5 creme naturali per la cura delle unghie

Il taglio delle unghie

pies2

Uno dei motivi per cui più che ha sepolto le unghie è un brutto taglio al momento della loro manutenzione.

Tagliare troppo o fare questo in forma curva aumenta il rischio di sviluppare questo tipo di disagio. Pertanto, si dovrebbe sempre fare un quadrato, per quanto possibile, utilizzando un lime.

In tutti questi casi è fondamentale continuare con attenzione ogni uno dei consigli per non peggiorare la condizione.

Se dopo alcuni tentativi, l’unghia non riesce a guarire, è meglio consultare il medico per le alternative.

Lascia un commento