Come possiamo combattere contro le infezioni naturalmente?

Il sistema immunitario è incaricato di trattare con l’ingresso di batteri, virus e qualsiasi organismo che vuole rimanere nel corpo e ci rendono malati. Per aumentare le difese mangiare bene e gli alimenti giusti.

Nel seguente articolo si risponde alla domanda di come si può combattere contro le infezioni in modo naturale. Non mancate!!!

Il trattamento di una infezione senza antibiotici

Secondo il popolare proverbio “prevenire è meglio che curare”. Pertanto, è necessario mangiare bene, in modo che il sistema immunitario è rafforzato e non consentire l’ingresso di virus, funghi, batteri o parassiti nel nostro corpo.

Se ultimamente si sono malato, molto spesso, o se si desidera trattare l’infezione, senza ricorrere a farmaci venduti in farmacia è necessario che la vostra dieta quotidiana non mancano i seguenti elementi:

Vitamine A, C ed e Selenio e zinco Bioflavonoidi Probiotici

I sintomi di un’infezione (di qualsiasi parte del corpo) sono:

Mal di testa La febbre Esaurimento La mancanza di appetito Dolori muscolari Il dolore articolare

Poiché il sistema immunitario richiede un ambiente ottimale per essere sano, una dieta equilibrata non è sufficiente.

Per esempio, è necessario ridurre l’ansia e lo stress, ottenere abbastanza resto, l’esercizio fisico e bere una buona quantità di acqua (sono ammessi anche succhi di frutta, zuppe e frullati).

infección-sin-antibióticos

I migliori antibiotici naturali

Se il buon misure di prevenzione sono essenziali, può anche accadere che si ammalano e hanno bisogno di un trattamento per invertire la situazione.

È poi quando si va in azione (mai meglio dire) gli antibiotici naturali. Che è a dire, i rimedi che noi non compra in farmacia, ma che possiamo trovare in casa o in natura.

Oltre a contribuire a ridurre le infezioni sono diversi sintetica perché:

Non hanno effetti collaterali come la tenerezza nello stomaco o reazioni allergiche. Rispettare i microrganismi utili che abitano il nostro corpo (per esempio, quelle che si trovano nell’intestino). Non causa sintomi da mangiare in eccesso (nella maggior parte dei casi). Essi sono facili da trovare e a prezzi accessibili.

Tra i principali antibiotici naturali che aiuta a ridurre le infezioni e per impedire che questi, troviamo:

Non dimenticate di leggere: I 5 migliori antibiotici naturali e il loro utilizzo

Aglio

Ajo

È conosciuto come il miglior antibatterico e antivirale che c’è, perché contiene circa 20 componenti con questa proprietà, oltre a 40 elementi antibatterici. Può essere utilizzato per le malattie respiratorie e i funghi.

Cipolla

Appartiene alla stessa famiglia dell’aglio, e, di conseguenza, la loro composizione è simile. Esso è un potente antibiotico naturale. Si può mangiare cipolla cruda in insalata, o mettere uno sotto il letto di “catturare” il virus (secondo le credenze popolari).

È un rimedio ideale per l’influenza, bronchite, faringite e nell’uso esterno per disinfettare.

Zenzero

jengibre

Questa radice è ampiamente usato in piatti orientali e ha diverse proprietà come, ad esempio, il antibatterico.

Permette anche di aumentare la quantità di flora batterica intestinale ed eliminare gli organismi nocivi per la salute come, ad esempio, E. Coli (cause di gastroenterite) o H. Pylori (che causa le ulcere dello stomaco).

Si consiglia di consumare solo un pizzico di zenzero, polvere o grattugiato, perché aumenta la temperatura del corpo.

Melissa

Questa erba contiene una grande quantità di timolo, con proprietà antibatteriche. Per esempio, è usato per trattare l’herpes simplex virus (in estratto o infusione) e candidosi (olio essenziale).

Se si vuole evitare di essere infettati di alcuni virus, si può bere il tè di melissa. Un cucchiaio di pianta per ogni tazza di acqua è sufficiente. Addolcire con miele.

Drosera

Nei negozi di alimentari di salute è possibile ottenere l’estratto di questa pianta che contiene un elemento chiamato plumbagin. Questo composto è attivo contro molti tipi di virus e batteri. La drosera è usato per trattare le infezioni delle vie respiratorie, come influenze e raffreddori, e anche diarrea.

Ulmaria

Ulmaria

Un’altra delle piante con effetti antibiotici. L’estratto di ulmaria serve a eliminare i batteri che causano infezioni del tratto urinario o intossicazione alimentare. In alcuni negozi di alimentari di salute, inoltre, è possibile ottenere le foglie o i fiori per consumarlo nel tè.

Echinacea

Ha proprietà antibatteriche, antimicotiche e antivirali. Senza dubbio, è un’ottima alternativa agli antibiotici sintetici o chimici. L’Echinacea stimola il sistema immunitario e aiuta a produrre più globuli bianchi. È possibile utilizzare questa pianta in forma di tè.

Timo

Sicuramente dovrai usare le spezie per insaporire i vostri pasti, e non sai che ha proprietà antivirali in vetrina. Il timo è un antibatterico per eccellenza, che se non uccide i batteri non si moltiplicano. Viene utilizzato per disinfettare e curare le ferite.

Cardamomo

Cardamomo

Esso è un potente antisettico tutto naturale che elimina i batteri che causano l’alito cattivo (alitosi), ma è adatto anche per il trattamento di carie, così come per alleviare i dolori, e le ulcere dello stomaco causate da H. Pylori batteri.

Romero

Un’altra delle erbe che si utilizzano nei vostri piatti. Contiene più di 20 antivirale precoce e 40 antibatterico. Se si consumano tè combatte germi e cura le malattie intestinali o respiratoria. Impedisce la riproduzione di agenti patogeni.

Vuoi saperne di più? Lee: le Proprietà del tè di rosmarino

Salvia

Si tratta di un antibiotico naturale che viene utilizzato per il trattamento di malattie respiratorie, quali, ad esempio, influenza o mal di gola. Per fare questo è necessario preparare una tazza di tè.

Ingredienti 1 cucchiaio di salvia (10 g) 1 tazza di acqua bollente (250 ml) Preparazione Aggiungere il cucchiaio di salvia in una tazza di acqua bollente per iunfusione. Lasciate riposare un paio di minuti, filtrare, dolcificare e bere.

Si può anche fare gargarismi quando si è raffreddato nei casi di perdita della voce, raucedine, laringite, faringite, mal di gola.

Tila

Tila

Molti dicono che il tè di tiglio serve a calmare i nervi, però, ha anche altre proprietà. Si tratta di un potente antivirale e antibatterica in grado di inibire la crescita di virus e batteri.

Si può ottenere in sacchetti o in bustine e le foglie per preparare un infuso da bere quando ne sentite il bisogno.

Lascia un commento