Come possiamo guarire le nostre ferite?

Quante volte abbiamo finito ferito! Le ferite sono qualcosa di cui abbiamo bisogno per guarire, ma è molto difficile, perché il loro dolore dura, ci fa soffrire troppo, ci segnano per sempre.

Alcune ferite emotive sono più forti di altri. Alcuni vanno senza lasciare traccia, ma altri lasciano una cicatrice completamente indelebile. Alcune ferite non si chiudono mai… o almeno così abbiamo pensato fino ad ora.

Si pensa, forse, che la nostra vita sarebbe molto meglio se non sufriésemos, se non abbiamo mai fatto del male. Quello che non sappiamo è che questo è parte del nostro apprendimento, è quello che ci trasforma, che ci fa evolvere e imparare.

Ogni esperienza, positiva o negativa, ci farà, ma ricordiamo sempre con un cattivo sapore in bocca, quelle esperienze che hanno segnato per sempre il male.

“Leggi anche: non lasciate che le vostre ferite si diventare qualcuno che non sei.“

Oggi possiamo sapere come guarire le nostre ferite, il modo migliore per raggiungere l’apprendimento, in modo che abbiamo vicino a loro e li trasformano in una mera esperienza della maggior parte della nostra vita.

las heridas son experiencias dolorosas

Prenditi cura delle tue ferite in modo che guarisca bene

Le nostre ferite emotive sono molto peggio le nostre ferite, ma si deve trattare in modo uguale. I passi da seguire sono molto simile a quando abbiamo il trattamento di una ferita o di un colpo che abbiamo sofferto.

Il fatto che non la vedo in questo modo ci fa ignorare il nostro dolore, che per ruotare la faccia per la ferita, a causa di questo per diventare infetto, non guariscono bene, e cerchiamo ancora di più i rimpianti.

Per questo motivo, vedremo quali passi si dovrebbe prendere per guarire le nostre ferite:

1. Dov’è la ferita?

In primo luogo, dobbiamo trovare la nostra ferita, il perché di questo dolore. Invece di cercare l’altra mano, guarda nel tuo interno e, se necessario, discutere o di chiedere aiuto!

“Vedi anche: Il dolore emotivo è quello che si prende il tempo per guarire“

A volte, non possiamo trovare la nostra propria ferita da noi e abbiamo bisogno di un aiuto esterno. Non avere paura di sentirsi vulnerabili, non si ottiene in imbarazzo! Una volta trovato, e sapendo il motivo, continuiamo a…

2. Pesa come è grave

Quando guardiamo la nostra ferita, dobbiamo valutare la gravità della stessa, se si dispone di uno. A volte fa male a noi più di quanto pensiamo, anche, a volte, si tratta di un dolore che solo noi stessi creiamo nella nostra mente.

Si l’ho trovato, quindi ora di dare un’occhiata, analizzare per essere in grado di guarire nel migliore dei modi, per trovare il giusto trattamento per lei. Non si può ignorare, assumere la vostra ferita.

3. È tempo di guarire

Questo è il più doloroso, egli ricorda, quando hai bisogno di mettere acqua ossigenata o betadine in un tribunale, non è che punge? Come le nostre ferite emotive, troppo.

cómo curamos nuestras heridas emocionales

È importante per noi continuare a premere in avanti, non importa cosa succede, perché sarà un punto di svolta in cui dovremo mettere alla prova. A volte la cura aprire gli occhi alla realtà, gli altri mettono una soluzione a una situazione indesiderata, altri al sodo, gli altri piangere…

4. Farla guarire

Dipende dalla gravità della ferita che il tempo necessario per guarire. Da allora, non sta per essere qualcosa che accade da un giorno all’altro, ma avrete bisogno di un tempo.

È normale che per il costo, è normale che ancora fa male. Ma si deve presumere che la vita continua, che c’è ancora molto di buono. Non lasciate che il positivismo è contaminato dalla negatività. Guarire le vostre ferite, e guardare avanti e sorridere.

“Per tutte le ferite dell’anima, nel profondo, il tempo, il grande consolatore, ha il suo balsamo“

-Christoph Martin Wieland-

heridas que duelen

“Vi consigliamo di leggere: 5 ferite emotive dell’infanzia, che persistono anche quando siamo adulti“

Non vergognarti delle tue ferite, perché tutti siamo stati danneggiati a un certo punto. Il problema è che li ignoriamo, noi crediamo che il tempo o distrarre l’guarire.

È vero che la distrazione e il tempo può guarire, ma solo se in precedenza abbiamo affrontato le nostre ferite, abbiamo osservato, abbiamo individuato ciò che lo ha determinato e chiuso. Né è una questione di chiusura e non tornare indietro, è una questione di permetterle di guarire in modo che quando lo si riaccende più non fa male.

Guarire le nostre ferite, ci consentono di trasformarle in opportunità di apprendimento e, soprattutto, superare la paura, quella che ha causato.

Lascia un commento