Come riconoscere, prevenire e curare naturalmente l’infezione delle vie urinarie o cistite

L’infezione delle vie urinarie è un disturbo comune che è causata da un’eccessiva proliferazione di microrganismi nel tratto urinario.

I più comuni sono quelli dati dalla estremità inferiore del tratto urinario, che è a dire, la punta del pene dell’uomo o l’uretra nella donna.

A volte è anche dare il sangue di tipo a, anche se in questi casi riguardano direttamente la salute del rene.

La maggior parte dei casi si sviluppano attraverso l’attività dei batteri, ma anche virus, funghi e parassiti.

La cistite è l’infezione più noto e, poiché l’uretra nella donna è più breve, essi sono quelli che la maggior parte tendono a soffrire.

Mentre è lieve e può essere curata in un breve periodo di tempo, è essenziale riconoscere i sintomi di trattare con esso prima che diventi una condizione più grave.

Di seguito viene riportata nel dettaglio le sue principali sintomi, prevenzione e rimedi naturali per alleviare il tuo dolore.

Prendete nota!

Come riconoscere una infezione delle vie urinarie o cistite?

Cistitis intersticial

I sintomi di una infezione del tratto urinario può variare a seconda della zona in cui concentrare i batteri, o, a seconda della fase.

Una persona può sospettare il suo sviluppo se presenta sintomi quali:

Bisogno urgente e continuo bisogno di urinare. Sensazione di prurito e bruciore durante la minzione. Arrossamento della vulva e prurito vaginale. Dolore durante il rapporto sessuale o quando si urinare. Urine di colore torbido, di spessore, o ottenere un composto spumoso. Comparsa di sangue nelle urine. Brividi e febbre. La nausea e il vomito. Dolore nella parte laterale del corpo.

Va notato che questi sintomi non si verificano sempre per questo tipo di infezione, e, molte volte, confuso con altre condizioni.

È meglio consultare un medico per determinare quale è la sua origine.

Come prevenire una infezione delle vie urinarie?

Anche se in alcuni casi sembra impossibile per evitare questo tipo di infezioni, ci sono alcune misure efficaci che contribuiscono a ridurre il rischio.

Per esempio, una dieta sana e di alta qualità nutrizionale, rafforza il sistema immunitario e migliorare la sua risposta ad agenti infettivi.

Inoltre, si raccomanda di consumare almeno due litri di acqua al giorno, perché questo favorisce la pulizia delle vie urinarie.

Per nessun motivo si dovrebbe essere a trattenere l’urina per un periodo prolungato di tempo, dato che la vescica gonfia e rimane suscettibile alla proliferazione dei batteri.

Le donne in menopausa fase può essere supportato con estrogeni creme che servono per lubrificare la zona intima e per ridurre il rischio di cistite.

Si dovrebbe evitare l’uso prolungato dei costumi da bagno o biancheria intima bagnata perché, in combinazione con il calore naturale della vagina, creando l’ambiente ideale per i germi.

Non è consigliabile l’uso di profumi, polveri, o deodorante per la zona intima, perché, lungi dall’essere sano, potrebbero alterare il pH naturale.

Trattamenti naturali per le infezioni del tratto urinario

Anche se a volte è necessario ricorrere agli antibiotici sintetici, il problema della cistite possono essere risolti in casa ingredienti.

1. Bicarbonato di sodio

Bicarbonato

Bicarbonato di sodio è un prodotto con caratteristiche alcaline che possono aiutare a neutralizzare l’acidità dell’urina a facilitare il trattamento dell’infezione.

Ingredienti 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio (5 g) 1 bicchiere di acqua (200 ml) Cosa si deve fare? Versare il bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua, mescolare bene e consúmelo. Evitare di prendere più di due dosi al giorno, perché non è di destra o sobrealcalinizar il corpo. 2. Succo di mirtillo

Jugo de arándanos rojos

Gli antiossidanti presenti nel succo di mirtillo sono un ottimo supporto nel trattamento delle infezioni del tratto urinario.

Tutto ciò indica che, regolando il pH del sangue, promuovere la pulizia dei reni e delle vie urinarie.

Ingredienti 1 tazza di mirtilli (150 g) 2 tazze di acqua (500 ml) Dolcificante (a piacere) Cosa si deve fare? Versare gli ingredienti in un frullatore, mescolare qualche minuto per ottenere una bevanda omogenea e senza grumi. Ci vogliono due o tre bicchieri al giorno. 3. Ananas

piña

Considerato come uno dei migliori diuretici naturali, l’ananas è un ottimo rimedio contro questo tipo di infezione.

Account con un potente enzima chiamato bromelina, che, oltre a migliorare la digestione, combattere l’infiammazione e la proliferazione batterica.

Cosa si deve fare? Consumare una fetta di ananas a stomaco vuoto, o meglio, fare in succo di frutta.

Non si sospetta che si dispone di questo tipo di infezione? Seguire tutti i consigli e dimenticare i loro sintomi scomodi.

Lascia un commento