Come rimuovere batteri dalle mani in modo naturale

Lo sapevate che una delle due superfici, con il maggior numero di virus e batteri che si hanno sono le tue mani? Questo è perché sono in contatto con qualcosa, sia pulito e sporco. È per questo motivo che diventa di vitale importanza, a qualsiasi età, per imparare a lavare correttamente. Nel seguente articolo, imparerete come eliminare i batteri dalle mani in modo naturale.

Lavaggio delle mani: in ogni tempo e luogo

Le mani sono le più attive sono le parti del nostro corpo. Sono in costante contatto con centinaia di oggetti, hanno la possibilità di cancellare, per accarezzare, lavorare, cucinare, giocare, ecc, Con ogni attività che svolgono, le mani sono “trovato” con milioni di batteri e virus che possono trasmettere diverse malattie.

Mentre alcuni batteri sono innocui (non fare del male) devi preoccuparti che hanno la capacità di farci ammalare. Il modo più efficace per eliminare i batteri dalle mani è il lavaggio. Dal momento che siamo piccoli noi dobbiamo avere questa abitudine. E se non è quello che ci hanno costruito, non importa, è sempre un buon momento per cambiare.

Nel corso di ogni giornata, i germi e batteri si accumulano sulle nostre mani. E il problema è che dopo che si tocca la bocca, naso, occhi, ecc, questo è come il virus di entrare nel corpo. Se è vero che bisogna lavarsi le mani ogni volta che ci sentiamo li per essere sporco, è particolarmente consigliabile farlo prima di preparare il cibo, il trattamento di ferite o di maneggiare le lenti a contatto.

Lavar las manos

Inoltre è bene che ci si lava le mani dopo la preparazione dei cibi con carne cruda, usando il bagno, cambiare un pannolino, di toccare un animale (anche se è la nostra mascotte), portare fuori la spazzatura, si soffia il naso, starnuti, la manipolazione di prodotti chimici, di pulire le tue scarpe, per viaggiare sui mezzi di trasporto pubblico e di soldi di gioco.

Quali sono i passi per il lavaggio delle mani?

Forse questo potrebbe sembrare un po ‘ inutile, tuttavia, la maggior parte delle persone non sanno come lavare le mani il modo corretto per rimuovere batteri o virus. Una buona abitudine di pulizia, per non dimenticare, è il primo passo per prevenire alcune malattie trasmissibili, come il comune raffreddore.

La procedura per lavarsi le mani correttamente sono:

Bagnato con una buona quantità di acqua. Deve essere tiepida, non calda o fredda. Perché, oltre a eliminare i batteri, è possibile ridurre l’irritazione che producono alcuni saponi industriali. Spegnere il rubinetto per evitare di sprecare acqua inutilmente. Il sapone utilizzato. Non è necessario, che è antibatterico, perché la funzione è rimuovere germi. Potete fare il vostro proprio saponi fatti in casa, usa quelle che non hanno profumo, che sono liquidi, in gel o anche la schiuma. Fanno un sacco di schiuma. Con il sapone o il prodotto nelle vostre mani, strofinare accuratamente le mani, con l’accento sulla punta delle dita e le palme. Non dimenticare di lavare sotto le unghie delle dita, dei polsi e delle dita. Questo è un passo che è necessario soddisfare per 20 secondi, in modo che il sapone può fare il suo lavoro. Sciacquare bene con un po ‘ d’acqua, fino a quando il sapone è stato completamente rimosso. Asciugare con un panno pulito, che deve essere cambiata regolarmente.

Lavar manos

Ricette fatte in casa per saponeria

Se si desidera eliminare i batteri in modo naturale, si sono allergica ai profumi saponi o vogliono fare qualcosa di buono per l’ambiente o la vostra economia, potete scendere a lavorare e a fare i saponi in casa.

Ricetta N° 1 sapone antibatterico fatti in casa

Avrete bisogno di un tablet o un pezzo di sapone bianco, quelli che vengono usati per lavare i vestiti, per esempio, che non hanno profumo (che sono neutri), olio essenziale (che ti piace), una grattugia per il formaggio, un piatto, un vaso di vetro e un cucchiaio di legno.

Utilizzando la grattugia, sbriciolare tutto il bianco sapone e metterlo in padella. Sciogliere a fuoco basso, mescolando bene con un cucchiaio di legno, in modo che potrete eliminare i grumi. Aggiungere 30 gocce del vostro olio essenziale di scelta e mescolare bene. Se si desidera è possibile scegliere tra le oli di lavanda, rosmarino, limone, tea tree, eucalipto, o i chiodi di garofano, che hanno proprietà antibatteriche. Versare, una volta raffreddato, in un barattolo di vetro. Si si solidifica e prende la forma del contenitore. Per utilizzare, rimuovere con un cucchiaio.

Lavanda

Ricetta N° 2 di sapone antibatterico fatti in casa

In questo caso, gli ingredienti sono:

70 ml di alcol etilico 20 ml di acqua di hamamelis ¼ Di Cucchiaino di glicerina due diversi oli essenziali (il nome prima) un contenitore di plastica o di vetro con un coperchio, con una capacità di 100 ml. Mescolare gli ingredienti (gli oli essenziali sono posti a 20 gocce ciascuno dei due scelte). Agitare bene fino a formare un impasto omogeneo. Conservato al buio, ben scuro. Quando vado a utilizzare, basta scuoterlo un po’. Mettere una buona quantità, strofinare in esso le mani per 30 minuti. Che cosa si può conservare per un anno. Ricetta N° 3 di sapone casalingo

Utilizzando resti di sapone che si è stati, si può fare saponi nuovo e sfruttare fino all’ultimo grammo. Ogni volta che si è terminato un losanga, posto in una ciotola. Quando si dispone di diversi pezzi, si può prendere per preparare il sapone in casa. Se si desidera diventare un sapone liquido, per esempio, una miscela di 120 grammi di sapone schiuma con 1 litro e mezzo di acqua. Conduce a fuoco basso fino a quando tutto è sciolto e omogeneo. Lasciare riposare per tra 12 e 24 ore ed è pronto per l’uso.

Lascia un commento