Cosmetici Vegan : Cosa, Come e Perché ?

In questo articolo, vi darò una semplice analisi di quello che sono i cosmetici Vegan, e perché molti stanno adottando. Parlo del quadro normativo, che è complesso per quanto riguarda i test sugli animali, e mi darà le chiavi per identificare e trovare i cosmetici vegan che si desidera.

Cosmetici "Vegan" : che cosa è ?

Un prodotto cosmetico dice "vegan" è un cosmetico la cui formula è priva di qualsiasi materia animale, o prodotti da animali (latte, miele compresa) E che non è stato testato sugli animali, in qualche modo.

Ci sono cosmetici vegan "certificato" che viene riconosciuta da un logo, ma un sacco di cosmetici sono anche "vegan" dalla natura, perché la loro composizione è semplice e 100% vegetale, per esempio.

Un paio di esempi :

  • i prodotti dei marchi Lamazuna, Pachamamai e Happycuriennes sono Vegan e portare il logo ufficiale Cruelty free e vegan (vedi sotto) così come il Riferimento al Lento Cosmetici (che non testare su animali)
  • i prodotti del marchio Realia sono vegano in natura (sono piante), ma il marchio non hanno logo, vegan, solo il Riferimento al Lento Cosmetici.

mention slow cosmetiqueIl Riferimento al Lento Cosmetici accoglie marche, con formule di sana e ragionevole marketing Nessun ingrediente cosmetico "animale" ?

Infatti, i cosmetici vegani hanno scelto, in una prospettiva di benessere degli animali, senza alcuna produzione animale. Pertanto, siamo in grado di comprendere che il grasso animale è possibile solo nella formula (uscita il sego di bestiame nel sa, uscire l’olio di visone, carmine a rossetti ecc..), ma si dovrebbe anche sapere che la cera d’api, il latte, il latte di asina, il miele e la seta, sono vietati.

Perché o miele o latte ?

Persone vegan non sfruttano l’animale, e ancora meno la causa della sua morte, o il suo abuso. Tra loro, alcuni ritengono che, anche prendendo una parte della produzione naturale di un animale, e, di conseguenza, il suo latte, il miele, questo non è necessariamente un sano o rispettosi degli animali. Inoltre, il latte, il miele, animali, cere e oli animali sono tutti facilmente sostituibili in formule cosmetiche. C’è sempre un’alternativa con oli vegetali, burri, piante che sono derivati dalla barbabietola, noce di cocco, o anche mandorle o olio di oliva.

Come riconoscere i cosmetici VEGAN ?

È necessario esaminare in primo luogo la formula INCI sulla confezione, per garantire l’assenza di prodotti di origine animale. Se il prodotto non contiene, allora si può chiedere se i test su animali. Se la risposta è no, allora il prodotto cosmetico è "vegan" dalla natura.

Ma alcuni ingredienti derivati da animali, è, purtroppo, poco riconoscibile, quindi i loghi esiste, e può essere combinato : – Logo Vegan : il logo a forma di girasole assicura che il prodotto è Vegan, in ogni senso del termine. È rilasciato dalla ONG Vegan Society, che sostiene il veganismo, per lo più.

logo vegan cruelty free– Leaping Bunny Logo : questo logo, ma più per l’ICAC (associazione di associazioni, di matrice anglosassone) è un po ‘ più diffusa e si applica solo ai test su animali.

mention slow cosmetiqueI prodotti che sono Contrassegnati come Lento Cosmetici sono accuratamente studiati La verità sulla sperimentazione animale ?

Ufficialmente, non c’è un divieto totale di sperimentazione animale in cosmetici a partire dal 2013 nel UE. Questo vale sia per il prodotto finito come a monte composizione, i suoi ingredienti. Tuttavia, un vuoto normativo… Se un ingrediente utilizzato in cosmetica è utilizzato anche nell’industria, e questo in grandi quantità, quindi questo ingrediente cade al di sotto di due regolamenti : il regolamento sui prodotti cosmetici E il regolamento REACH.

Quest’ultimo permette di test su animali per dimostrare la sicurezza di un prodotto. Non ci sono così tanti prodotti che sono stati coinvolti, ma c’è un. Di Fronte a questa incoerenza è legale, la Commissione Europea dà la responsabilità del monitoraggio del mercato negli stati membri. Ogni paese membro è responsabile per vietare tali test su animali o meno. È un po ‘ noioso, ma è così.

Ecco una sintesi del quadro normativo di test di animali nell’UE :

  • Il ruolo dell’UE nei prodotti cosmetici (articolo ufficiale in inglese)
  • Chiarimenti sul rapporto PORTATA / Regolamento di Cosmetici, dall’Agenzia Europea delle sostanze chimiche (ECHA articolo ufficiale in inglese)

Il mio consiglio : scegli i prodotti etichettati Lenti Cosmetiche

Lascia un commento