Diverticolite, dieta e cibi da evitare

Richiesta di Consulto Medico Ho scoperto di avere circa 15 gg. fa un dolicosigma con diverticolite cronica diffusa al retto-sigma e al colon discendente. Per la presenza dei diverticoli in fase di infiammazione diffusa a tutto il retto, sigma e colon discendente non è stato possibile procedere con la colonscopia oltre la flessura splenica (sn.) del colon per pericolo di perforazione. Per tale motivo è stata praticata una colonscopia virtuale che ha confermato la diagnosi di diverticolite cronica localizzata solo al retto-sigma, al colon discendente con presenza di dolico-sigma. Il resto del colon è indenne da diverticoli, stenosi e masse neoplastiche. Chiedo una dieta dettagliata, consigli sul tipo di vita da condurre e la terapia. N.B. Sono un medico in pensione e per la terapia iniziata 10 gg. fa pratico: 1) NORMIX 200 mg 2 compresse ogni 12 ore per 1 settimana al mese 2) ASACOL 800 mg 1 compressa mattino e sera per 3 settimane al mese. Grato per la collaborazione invio i miei più cordiali saluti.

diverticolite dieta

Specializzazione Nutrizione Clinica Tipo di Problema Terapia, Dieta e consigli comportamentali per diverticolite del retto-sigma e colon discendente.

Risponde la nutrizionista dottoressa Maria Assunta Coppola: per contatti diretti e visite cell. 328-2761714 – [email protected] a Pompei e Scafati (Na).

Caro Salvatore, purtroppo non mi è possibile suggerirle qui una dieta “dettagliata” come da lei richiesto, in quanto avrei bisogno di informazioni specifiche che non possiedo: il suo peso, la sua altezza, il suo livello di attività fisica, il quadro emato-chimico, la concomitanza di eventuali ulteriori patologie, l’anamnesi alimentare. Posso però suggerirle gli alimenti da evitare temporaneamente, fino a risoluzione dei sintomi acuti: inizi ad eliminare i cibi integrali, che verrano reintrodotti gradualmente per evitare di recidivare in diverticolite, e tutti gli alimenti che possono accellerare pericolosamente la peristalsi intestinale, causando dolore e infiammazione: bibite ghiacciate, caffè, cioccolata, dolci farciti, latte e latticini ( tranne yogurt e formaggi stagionati, che comunque sceglierei, tra quelli proposti nel banco frigo, senza lattosio). Inoltre bisogna eliminare i cibi piccanti, che possono provocare iperemesi locale, e tutti quegli alimenti ad alto potere flatulogenico, che aumentando la pressione intraddominale, possono peggiorare sintomi e volume dei diverticoli: no dunque a broccoli, cavoli, verza, cavoletti di bruxelles, legumi non passati, carciofi. Spero che i miei consigli le saranno di aiuto, per qualsiasi ulteriore informazione resto qui a sua disposizione.

Cordialmente

Leggi anche:

Dieta per diverticoli intestinali, cosa mangiare

Diverticolite

Diverticolosi e diverticolite: tutti i sintomi e la giusta dieta

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Lascia un commento