I sintomi di un ulcera allo stomaco

Una dieta troppo acida, cattiva alimentazione e fattori come lo stress o ansia, può causare ulcere gastriche. Una realtà abbastanza comune nel nostro presente, perché le nostre abitudini di vita –a volte negativo-che vale la pena conoscere. Ti accompagni?

Riconoscere i sintomi di un ulcera allo stomaco

A volte, si affacciano molte cose che si verificano nel nostro corpo. Ci sono volte che la pressione di obblighi quotidiani e il dovere di famiglia o di lavoro, ci fanno dimenticare la realtà che si verificano in noi stessi. Si mangia male e in fretta, lasciare lo stress per abbracciare la vostra vita senza avere momenti di calma, dove essere se stessi e godere il vostro hobby. Il nostro corpo ha bisogno di un equilibrio emotivo e fisico, dove siamo sempre in grado di fornire le migliori sostanze nutritive. Sapevate, per esempio, che il nostro sistema digestivo, che riceve gli effetti negativi dello stress o ansia? Si dice spesso che agisce come il nostro secondo cervello, quindi, è di vedere così abitualmente danneggiato, per essere proprio ulcere uno di questi effetti, come al solito. Le ferite della nostra vita quotidiana, che colpisce il nostro corpo. Vediamo adesso quali sono le loro principali sintomi.

1. Assiste per il tuo dolore addominale

In particolare, il disagio centrato all’addome e le aree tra lo sterno e l’ombelico. Può essere un disagio a corto di maggiore o minore intensità. Sapete, per esempio, a che ora di solito mostrare più questo dolore? Soprattutto quando si hanno uno stomaco vuoto, proprio tra i pasti. Ci sentiamo un dolore che brucia che brucia. È vero che un antiacido può alleviare, ma è molto caratteristico a sentire queste infiammazioni da notte, o semplicemente quando hai fame.

2. Piccoli sintomi che forma l’immagine di un ulcera allo stomaco

A volte si può soffrire di uno o due sintomi presentati qui, ma con il tempo, queste sensazioni lievi possono diventare persistenti per aumentare in gravità vivendo, in molte occasioni, tutti di loro. Dobbiamo prendere in considerazione e rispettare soprattutto se si tratta di qualcosa persistente.

Hanno un sacco di gas ed eruttazione. Per avere stagioni in cui ci sarà la fame e perdere peso. Per avere una sensazione di pienezza dopo aver mangiato e hanno difficoltà a bere liquidi. Spese di noi e non ci stancheremo mai di -per esempio – a bere un intero bicchiere di acqua. La stanchezza e la fatica quotidiana. Nausea da destrezza e la sensazione di disagio. 3. I sintomi di un ulcera grave

Si deve anche prendere in considerazione i casi in cui i sintomi ci mettono in guardia a causa di un’ulcera, grave. Caratteristiche considerate gravi, e che dobbiamo convincere di andare dal medico. Prendere nota:

Feci scure, con tracce di sangue. Hanno la voglia di vomitare quasi ogni giorno, l’angoscia persistente e, a volte, finisce con un vomito dove compare un po ‘ di sangue. Aspetti come questi dovrebbero convincerci subito di andare dal medico. Suggerimenti dieta per il trattamento dell’ulcera gastrica

alcachofa

In primo luogo, dobbiamo tener conto di tutti quegli alimenti che possono farci del male. Direttamente o indirettamente, ci sono componenti che, come il sale, sono in grado di causare problemi come l’ipertensione o l’infiammazione che, in un modo o nell’altro influenzano la nostra ulcera. Così, in aggiunta al trattamento prescritto dal medico è essenziale che si completerà con questi suggerimenti.

Il cibo non consigliato Evitare il sale e lo zucchero. I dolci sono anche negative, compreso il cioccolato, caramelle… Sostituire la farina bianca con l’integrale Meglio limitare o evitare di bere bibite zuccherate e anche succhi di frutta dai negozi, che difficilmente hanno vitamine e hanno troppo zucchero. Limitare il consumo di caffè e alcol. Prodotti lattiero-caseari non sono raccomandati. Evitare di mangiare carni di organi, come i reni, il cuore,…. Il pesce salato e sottaceti non sta molto bene nel caso in cui si dispone di ulcere. Cibo raccomandato

Sono grandi chiamate verdure sono alcalini, come carciofi, spinaci, porri, zucchine, cavolo, sedano, indivia, funghi, lattuga, zucca, cavolfiore, cavolo… anche a non trascurare i suggerimenti spezie come origano.

Non trascurare il infusi di menta, melissa, liquirizia, timo, menta, genziana, melissa. Sono molto digestivo, calmante, protettiva e anti-infiammatori. Si può prendere due volte al giorno dopo i pasti e così caldo, non troppo calda, vi aiuterà a sentirsi meglio. Non abbiate paura di mettere un po ‘ di limone, che anche se è un acido citrico di solito agisce come una buona protezione.

Lascia un commento