Internet e la relazione paziente : medici di medicina generale condivisa

Nella sua edizione del 20 maggio, il settimanale Impatto Medicina ha intervistato medici di medicina generale sull’influenza di internet nei rapporti con i pazienti. Estratti.

Come Internet cambia il tuo rapporto con i pazienti ? Qui è la domanda posta a tre medici di medicina generale da Impatto Medicina.

Per alcuni, Internet sconvolge la loro pratica professionale, come il Dr. Véronique Thys, medico di medicina generale a Nanterre (92). "Quando un paziente arriva alla consultazione con le sue diagnosi e il trattamento è già stabilito, perché ha passato in rassegna il Internet, ho spiegato a lui che a me il medico e recensisco prima della diagnosi. Quando egli insiste, non può diventare un po ‘irritante" . Il rapporto con il paziente è modifieé aggiunge : "gli ho detto che lui ha avuto la scelta, ma se si pensa che Internet è meglio di me, non voglio andare in questa direzione. Internet tende pertanto a complicare i miei rapporti con i miei pazienti. "

Dr. Marc soussan rialza, che ha praticato a Parigi, abbonda in questo senso, e insiste sulla scarsa qualità delle informazioni che si possono trovare su Internet. "Internet offre un’informazione, o sicuro o convalidato. Anche se ci sono siti interessanti, i dati sono spesso imprecisi o discutibile. Il paziente è sopraffatti da informazioni, non può essere parte di ciò che è vero per lui. "

Per il Dottor françois Michel, un medico di medicina generale nel Var, Hyères, al contrario, Internet modfie rapporto con il paziente in modo positivo. "I pazienti sono alla ricerca di informazioni, sapere. Più e più diventano attori e di costruire la loro salute. Questo sviluppo non esitate. Al contrario. Le nuove tecnologie sono parte integrante dell’assistenza sanitaria mondo di domani. E sono sicuro che le giovani generazioni di professionisti della salute e dei pazienti nel processo di costruzione di questo nuovo mondo. Questa dinamica arricchisce il rapporto medico-paziente. "

I pareri sono divisi sull’argomento. Questo sarà ancora una volta sollevare il dibattito circa la qualità delle informazioni di salute distribuiti su Internet. Questo dimostra che c’è ancora un sacco di cose da fare…

Fonte : Impatto Medicina

Lascia un commento