La leggenda del filo rosso

Non si può sfuggire il tuo cuore, quindi è meglio ascoltare ciò che hanno da dire…

Paulo Coelho “L’alchimista”

Conto di un’antica leggenda orientale che siamo tutti uniti da un filo rosso per l’amore della nostra vita. Dà uguale entanglement, stretching, o ventimila giri del pianeta.

Due persone legate sempre alla fine si trovano, anche se questo deve accadere la fine del mondo.

Questo filo rosso è il proprietario di un nome di Destinazione, in modo che mai, non importa ciò che accade, si sarà in grado di rompere.

Non importa quanto è tardi per la conoscenza di quella persona, né il tempo che passiamo senza vederla. Anche se questo abita dall’altra parte del pianeta, perché il nostro thread è allungato in modo che i nostri cuori sono sempre di raggiungere.

Questo thread ci accompagna dalla nascita e attraverso di essa la nostra vita ruota e ruota. Non è detto che il Nonno della Luna è andato fuori ogni notte per incontrare la neo nata, di unire le loro anime attraverso un filo rosso annodato nel suo dito.

Questo avrebbe deciso il suo futuro e guidare il traffico delle loro anime, in modo che non potrebbe mai essere perso per gli angoli del mondo.

Vedi anche: Ognuno contiene ciò che si semina

tumblr_inline_morttsuOLC1qz4rgp

La leggenda versa:

Molto tempo fa, un imperatore imparato che in una delle province del suo regno viveva una strega molto potente, che aveva la capacità di essere in grado di vedere il filo rosso del destino, e ha comandato di portare prima la vostra presenza.

Quando la strega è arrivato, l’imperatore ordinò di cercare l’altra estremità del filo, che era legato al dito mignolo e assumere prima il che potrebbe essere sua moglie. La strega ha accolto questa richiesta e ha cominciato a seguire e continuare il thread.

Questa ricerca li ha portato a un mercato, dove un povero contadino donna con un bambino in braccio, ha offerto i loro prodotti. Per arrivare dove sono stato questo contadino, si fermò davanti a lei e la invitò ad alzarsi.

Fatto il giovane imperatore si avvicinò e gli disse: "Qui finisce il filo". Sentendo questo, l’imperatore era furioso, e, credendo che si trattasse di una presa in giro della strega, spinto dal contadino che portava ancora il suo piccolo bambino tra le braccia, e li ha fatti cadere, rendendo il bambino fatto una grande ferita sulla fronte.

Ordinò alle sue guardie di arrestare la strega e tagliare la testa.

Molti anni più tardi, il tempo è venuto quando questo imperatore doveva sposare, e la sua corte, gli consigliò che la cosa migliore era che si sarebbe sposato con la figlia di un generale, molto potente. Egli accettò e venne il giorno delle nozze.

E ,al momento di vedere per la prima volta il volto di sua moglie, che è venuto al tempio con un bel vestito e un velo che copriva completamente… Il levantárselo, ha visto che bel viso aveva una cicatrice molto particolare nella parte anteriore.

San Valentin Wallpapers - Bajarlo a tu pc (64)

Questa leggenda è così radicato nella cultura orientale che ci sono milioni di persone che hanno fili rossi legati nelle loro mani.

In termini di origine esatta, non è chiaro se è iniziato in Cina o in Giappone. Tuttavia, non è detto che la leggenda è iniziata quando si è scoperto che l’arteria ulnare collega il mignolo con il cuore, la sorgente della nostra vita, e l’angolo che metaforicamente ospita la nostra capacità di amare. (Altre fonti parlano del dito medio, che ha più tradizione in Occidente).

Il filo rosso in grado di unire l’amore di una madre o di un padre, un fratello, un amico, o una coppia con uno stesso obiettivo: conoscere e amare.

Consigliamo di leggere: 4 aspetti di “non” fare di te una cattiva madre

I grandi amori della nostra vita

“Dicono che durante la nostra vita abbiamo due grandi amori: quello che si sposarsi o vivere per sempre, si può essere il padre o la madre dei tuoi figli… Che qualcuno con il che si ottiene la fusione massimo per essere il resto della tua vita con lei.

E dicono che c’è sempre un secondo amore, una persona che si perde sempre, qualcuno con cui sei nato, connesse, collegate in modo che le forze di chimica sono al di là della ragione e impedire, sempre, raggiungere un lieto fine.

Finché un giorno si prova… non Si arrende e guarda all’altra persona che si finirà per trovare, ma vi assicuro che non potrete trascorrere anche una sola notte senza la necessità di un altro bacio la vostra, o anche solo discutere, una volta di più.

modificacion

Avete già capito di chi sto parlando, perché mentre voi state leggendo questo, hai scelto un nome in testa. Si sbarazzarsi di lui o di lei, si soffre, si trova la pace (sostituita dalla calma), ma vi assicuro che non sarà possibile superare anche di un solo giorno non si vuole questo qui di sconvolgente.

Perché a volte dà più energia di litigare con qualcuno che si ama, che fare l’amore con qualcuno che amiamo.”

Paulo Coelho

A volte questi due tipi di amore. Tuttavia, altre volte viviamo separatamente, in modo che non genera in noi una certa malinconia. Ma entrambi i tipi desidera sono necessari ed indispensabili, per cui dobbiamo rendere grazie alla vita per essere in grado di sentirlo.

Il nostro filo rosso si può mai imporre i nostri capricci. Nemmeno la nostra ignoranza può finire con lui, perché, anche se non è quello che possiamo vedere, dirige una grande parte dei nostri movimenti e la nostra vita.

L’aspetto della “ama di filo rosso” nella nostra vita simboleggia un prima e un dopo che non abbiamo mai passare inosservato, qualcosa che si scontrano con i nostri sensi, e aiutare a segnare la nostra esistenza e la nostra concezione dell’amore.

A volte, le coincidenze sono così forti che non si può non rispondere. E non è che tutti abbiamo in questo mondo è un cuore intrecciano in un senso che sembra eterna.

Essi sono chiamati anime gemelle, essenze con la stessa destinazione…

Lascia un commento