La mia lettera in memoria di Jean-Pierre Coffe

Il 29 marzo, 2016. Jean-Pierre Coffe è morto nella sua casa in Lanneray vicino a Chateaudun. La notizia è molto triste per me, che sono ben noti a questo grande uomo, e per tutti coloro che denunciano la "merda" che abbiamo usato a volte in raggi. Ecco la mia lettera per ricordare quello che ha sponsorizzato la Lenta Cosmetici per il debutto…

Kaibeck Coffe RTBFJulien giorno l’angelo custode di Caffè sul RTBF

"Caro Jean-Pierre,

Lo scorso novembre, si erano in piena forma sul nostro vassoio di 69 Minuti Senza problemi la RTBF. Penso che non abbiamo mai riso così tanto ! Molti si ricorderanno di lei, vedendomi arrivare travestito come un Angelo custode sul mio carrello cotonoso, si sono alzati prova a girare il trasporto volantino.

Momenti come questo, mi hanno fatto vivere qualche dal nostro incontro nel 2012, l’anno dell’uscita del mio libro "Adottare" Slow Cosmétique " che si preceduti.

livre JP CoffeLibro di Julien con una prefazione di Jean-Pierre Coffe

Mi ricordo soprattutto una cosa : la vitalità del vostro essere. Luminose, vi sono state le vostre parole, le vostre reazioni, ma anche in atti. Dall’alto dei miei trent’appena iniziato, mi ricordo di aver avuto problemi a seguirti nei percorsi di Bruxelles Fiera del libro che avevamo fatto insieme. Che energia ! Una bella energia.

Julien Kaibeck et Jean-Pierre CoffeJulien Kaibeck e Jean-Pierre Coffe

E ‘ questa energia non credo che ho voluto ispirare a me per il mio combatte Lento Cosmetici che sono seguiti. Denunciare la plastica, chimico o l’olio nella cosmesi, è abbastanza vicino a quello che avete fatto per tutta la vita, nel denunciare il cibo spazzatura. Grazie a te, il movimento Lento Cosmetics, ha avuto un forte modello. E oggi è di oltre 50 volontari coinvolti che sarà triste apprendere della sua partenza, con 100 artigiani e le PMI che offrono buoni prodotti per la bellezza, e non il " di merda ".

Ensemble à Uccle en 2012Tutti a Uccle nel 2012

Oggi, la " merda ", c’è sicuramente ancora molto sulla piastra, più la stessa. Ma sono sicuro che ci sono un paio di meno che non ci sarebbe stato senza il vostro combattimento passione.

Mi sento un po ‘ orfana questo giorno, un orfano dal mio sponsor che mi ha dato il mio primo buon consiglio : non essere cullati dalle parole dell’editore, anche se tenere a mente che la tv è un mondo crudele, e l’effimero, per rimanere intero, per tutto il tempo.

ange kaibeck coffeUna è Jean-Pierre giocare il mio Angelo Custode !

Grazie Jean-Pierre essere stato un modello per me e per coloro che vogliono dire forte e chiaro quello che è scritto in un molto basso e molto piccolo sulla confezione. Grazie per essere stato un informatore, un vero-nonostante i detrattori, che sono stati in grado di dire il contrario. Grazie per essere una bella persona, sottile e ripida allo stesso tempo.

La bellezza e la sincerità, questi sono i valori che risuonano più che mai il mondo che vi lascio oggi. Grazie.

Il tuo amico a dispetto di se stesso, l’angelo custode per la tv, il whistleblower, nella sua perfezione,

Julien KAIBECK "

Lascia un commento