La Verità su Cosmetici in farmacia

Studi recenti ci dicono " Attenzione, ci sono 184 i prodotti cosmetici da evitare perché contengono ingredienti sgradevoli "… stai parlando ! Ti ripeto che dal 2012 con il Lento Cosmetici. Ma lo sapevate che ci sono in realtà molto di più prodotti controverso di quanto pensiamo ? E che anche le marche di farmacia sono interessati ? Mi spiego…

Cosa cosmetici in farmacia ?

Molti dei prodotti deludente, quasi esclusivamente ! La farmacia, ma è un giocatore importante nel mercato dei cosmetici. Dopo il GMS, questo è il canale di distribuzione più importanti per la cura estetica.

C’è, infatti, tutti possiamo sognare per la pelle e la bellezza… marche che hanno una forte immagine di serietà. E ancora… io sto dicendo che i prodotti della farmacia sono cosmetici del tutto paragonabile a quelli di altri canali di distribuzione dei convenzionali (cioè non-biologica/non-naturale/non-lento).

cosmétiques pharmacie efficacesProdotti di stelle contengono ancora gli ingredienti, poco nobile ! (foto @BosdeJasmin)

Convenzionali ? Sì, che è a dire, sono formulati senza preoccuparsi del rispetto dei termini di riferimento come biologici o naturali, o di Slow Cosmétique.

Risultato : un prodotto convenzionale contiene quasi sempre degli ingredienti poco nobile, relativamente inquinanti per il pianeta e/o irritanti a lungo termine per la pelle, in alcuni casi.

Manteniamo il più comune, per una migliore comprensione delle etichette : > gli oli prodotti petrolchimici (petrolatum, paraffinum,…) > il alcoli grassi (cetilico, etc.) > i siliconi (-icona, o -oxane) e di materie plastiche-di polimeri di vinile-, …) > PEG, PPG > EDTA e -EDTA > il Fenossietanolo > – parabeni > – thiazolinones > il DMDM hydantoin > – eth > profumi sintetici e potrei andare avanti… ri-Leggere "Slow Cosmétique : la Guida Visiva", se necessario.

Ho detto che, naturalmente, ogni prodotto cosmetico, tradizionali o non è strettamente controllato per la sua tossicità e la sua conformità. Un singolo prodotto di detti marchi non è pericoloso o tossico. Tuttavia, è bene sapere che gli effetti degli interferenti endocrini, nel lungo termine, e il "cocktail" che non sono mai stati testati, per persona. È bene sapere anche che gli ingredienti petrolchimici e le materie plastiche hanno un certo impatto sull’ambiente. Infine, è importante sapere che un prodotto venduto in farmacia non è automaticamente esente da qualsiasi critica su prodotti convenzionali. Questo è lo scopo principale di questo articolo.

Il mio piccolo Aneddoto : Di recente, ho dato un’intervista su prodotti per bambini, che cosa è calda… Questo è per una grande rivista femminile online… – Giornalista : "Julien, potrebbe avvisare i marchi che sono sani per il bambino nel Lento Cosmetici ? " Me : "Sì. Vi consiglio un sapone a freddo Gaiia o Savonnerie Bourbonnaise, olio di calendula Herbiolys, burro di karitè Saint Hilaire o Bioflore o Karethic, e in lavatrice di panni Tendenze di Emma o Papillonne Couture. " – Giornalista : "Uh… e un marchio ben noto ? Avène ? " Io : "Uh… ha fenossietanolo nei loro Pulizia con Acqua Pediatril…" (vedi compo : AVENE ACQUA TERMALE (AVENE AQUA). GLICERINA. PEG-8. COCO-GLUCOSIDE. CHLORPHENESIN. DISODIUM EDTA. Il FENOSSIETANOLO. IL CLORURO DI SODIO. IDROSSIDO DI SODIO. ACQUA (AQUA). – Giornalista : "Ah… bene bene vado a vedere se scrivo questo articolo…" :-/ #lepouvoirdesannonceurspub

Quali marche comprare in farmacia ?

Se siete alla ricerca di veramente naturale, NO !

liste INCI KloraneLa dura realtà della lista INCI !

Sto scherzando, ovviamente, ma è bene sapere che i seguenti marchi contenere almeno 2 ingredienti polemiche (respinto dal Lento Cosmetici e recentemente ha messo in avanti con gli studi delle associazioni dei consumatori), e 2 riferimenti almeno :

Avène, La Roche Posay, Roc, Klorane, Vichy, Galenco, Bioderma, Nuxe classico, Caudalie, Eucerin, Fioriere, Ducray, Uriage, Lierac, Galénic, Orlane, Skinceuticals, Filorga.

Weleda è OK dal punto di vista bio, se si vuole veramente andare in farmacia, ma alcuni prodotti contengono lanolina. Il marchio è, purtroppo, non è il destinatario di Riferimento per Rallentare la Cosmesi, come si moltiplica le linee intorno ingredienti stelle, con l’obiettivo di sviluppare commercialmente puro (gamma, mandorle, gamma granata gamma di enotera, ecc…).

Il marchio di Lenti Cosmetiche Libero è ben distribuito nelle farmacie. Ideale per la pelle problema. Il marchio di Lenti cosmetiche Bioflore, Thala, Realia o Gaiia sono, a volte, in alcune farmacie, ma questo è iper raro.

>> Non dimenticate che è possibile ordinare direttamente dal brand Lento e sano il slow-cosmetique.com <<LA DOMANDA CHE UCCIDE : Perché i dermatologi prescrivono questi marchi ? dermatologue bioIl dermatologo è raramente sensibile alla causa della naturale per la pelle

Diverse ragioni per questo, secondo me…

Il dermatologo è visitato regolarmente da questi marchi. Egli conosce meglio di timido marchi biologici o Lenti Cosmetiche. Quindi, il dermatologo non si preoccupa di qualsiasi natura ecologica o non di una formula. Lui, vuole la sicurezza e gli effetti clinici dimostrato. Questi prodotti danno, ed è necessario il riconoscimento di un rendimento abbastanza soddisfacente. Infine, il dermatologo non conosce bene tutta la cosmetologia. Se si dice che il fenossietanolo è un conservante deve in tale o tale prodotto, non si può discutere. Egli è meno a suo agio con le sostanze irritanti o allergizzanti, ma essi possono essere trovati in prodotti biologici o naturali.

QED. Penso che il dermatologo quindi raccomandare questi prodotti. 🙁

Personalmente, se fossi un dermatologo mi sento di raccomandare di usare prodotti il più semplice possibile, il meno elaborato possibile, il più naturale possibile, nel rispetto dell’ecologia. Vengo, dunque, per consigliare spesso la vergine di oli vegetali di borragine, nigella, calendula (marchi Bioflore, Herbiolys, St. Hilaire), come anche la cura lavants delicato non sapone (gel-Free, la base lavante di Bioflore, lo shampoo Senz’di…) o per conoscere freddo surgras (Sapone Bourbonnaise, nel Nuovo Mondo, di Beaulieu, Farfalla, Daliane, Gaiia, Essenziali, Pachamamai e la lista continua…).

E voi ? Se si trattasse di un dermatologo ? Dove vorresti inviare i vostri pazienti per acquistare cosmetici ?

Lascia un commento