Psoriasi, Secukinumab più efficace di Ustekinumab

Secukinumab si dimostra più efficace di Ustekinumab nella cura della psoriasi. Sono questi i dati che emergono dal congresso AAD 2016 che sottolinea le più marcate capacità del primo inibitore interamente umano dell’interleuchina-17A nel garantire una pelle esente da lesioni mantenuta per un massimo di 52 settimane negli adulti che ne soffrono.

psoriasi secukinumab efficace

La psoriasi è una malattia autoimmune non contagiosa che colpisce il 3% della popolazione mondiale e che rifversa i suoi effetti sulla pelle. I sintomi possono essere molti, dal prurito a fastidiose chiazze rosse che possono durare anche settimane. Ma non si tratta solo di un disturbo estetico: la psoriasi è una malattia invalidante e il 30% di coloro che ne soffrono sviluppa artrite psoriasica, patologia che colpisce anche le articolazioni. Ecco perché affidarsi a un farmaco in grado di curare gli effetti della psoriasi è molto importante e da oggi Cosentyx (Secukinumab) di Novartis è quello che regala risultati più immediati e duraturi nel tempo. Vasant Narasimhan, Global Head, Drug Development e Chief Medical Officer, della casa farmaceutica Novartis, illustra i punti di forza della terapia:

Secukinumab continua a dimostrare un’efficacia mantenuta nel tempo e superiore rispetto ai farmaci biologici attualmente disponibili e, per i pazienti adulti affetti da psoriasi da moderata a severa, rappresenta una comprovata opzione terapeutica di prima linea. Ha il potenziale per offrire il beneficio di una cute esente da lesioni di lunga durata a un numero maggiore di persone affette da psoriasi

L’obiettivo della cura a base di Secukinumab è dunque guarire la pelle dalla lesioni lasciate da questa malattia. Nell’ultimo studio effettuato, i cui dati sono stati resi disponibili in questi giorni, si è visto come la metà dei pazienti trattati con Secukinumab abbiano raggiunto una risposta PASI 75 già alla quarta settimana, quindi dopo un periodo di tempo relativamente breve. Secukinumab è, in Europa, l’unica terapia biologica approvata per il trattamento sistemico di prima linea della psoriasi a placche da moderata a severa nei pazienti adulti.

Ti potrebbe interessare anche:

PSORIASI, ARTE CONTRO IL PREGIUDIZIO

PSORIASI, APP MISURA GRAVITÀ MALATTIA

PSORIASI, NUOVA CURA BIOLOGICA

StepanPopov

Lascia un commento