Scoprire una componente essenziale per combattere l’anemia

Molte volte, l’anemia non è dovuto solo ad una mancanza di ferro nel nostro sangue o un eccessivo sanguinamento durante le mestruazioni.

Ci sono occasioni in cui questa malattia è determinata da una carenza di vitamina B12. Questo è ciò che è noto come anemia macrocitica, come determinato dal deficit di questo componente.

Cosa succede, fondamentalmente, è che il nostro corpo manca il livello dei globuli rossi, che abbiamo bisogno, e, di conseguenza, l’ossigeno non raggiunge i tessuti del corpo.

Noi vi diamo più dati in questo articolo in modo che si può trattare in modo naturale. Tuttavia, ricordate sempre che è importante avere la guida del proprio medico.

Quali sono i sintomi della carenza di vitamina B12?

Cominciamo comentándote che la vitamina B12 è essenziale per avere non solo un sano livello di globuli rossi nel sangue, ma, in aggiunta, è un elemento di base per il nostro cervello.

Aiuta la formazione dei globuli rossi. Partecipa a molteplici processo di metabolizzazione. Aiuta a prendersi cura del sistema nervoso centrale.

Grazie a lei abbiamo una memoria agile, che pagare di più intellettualmente e godere di una maggiore energia. Tuttavia, vediamo ora come si può notare, nel nostro giorno per giorno stiamo soffrendo una carenza di questa vitamina.

Prendere nota:

Hanno la pelle molto pallida. Quasi sempre stanco e di non voler fare le cose. Pneumatico al momento di fare uno sforzo. Soffrono di periodi di diarrea o costipazione. Trascorrere settimane che non siamo affamati. Problemi di concentrazione. Mancanza di respiro, soprattutto durante l’esercizio. Abbiamo infiammare le gengive sanguinano. Formicolio nelle mani e nei piedi. L’Anemia.

Scopri 10 soluzioni facili per l’anemia

Quando il deficit di vitamina B12 è molto alta (cosa che è frequente tra gli anziani, per esempio), può verificarsi quanto segue:

La confusione o il cambiamento di umore, o mentale, e può raggiungere, in casi estremi, le possibili forme di demenza. Depressioni. Perdite di equilibrio. Il dolore alle mani e ai piedi. Pochi problemi di disorientamento e vertigini. Perdita dei riflessi. La confusione. La perdita di memoria.

Come si può vedere, si può essere stati molto gravi ma, come ci indicano i medici, tutti questi sintomi sono reversibili se si tratta di tempo e riusciamo a coprire che una carenza di vitamina B12.

Cosa può causare un abbassamento della vitamina B12 nel nostro corpo?

qué-es-la-vitamina-B12

Che cosa è più, al solito, quando abbiamo un deficit di questa vitamina, è che ci sentiamo stanchi. Quando andiamo dal medico e facciamo un’analisi, come previsto, ci informa di chi soffre di anemia.

Tuttavia, nonostante il fatto che seguire un trattamento a base di pillole di ferro, sempre è utile, vale la pena di conoscere, inoltre, che se vogliamo migliorare la nostra alimentazione aumentando la dose di vitamina B12, si possono vedere alcuni grandi miglioramenti.

Ma ora, quello che ci fa soffrire la perdita di questa vitamina?

Iniziare una dieta vegana, senza informare noi prima o dopo un paio di consigli errati produciamo a carenze vitaminiche. Hanno avuto un’alimentazione non corretta, durante la nostra infanzia. Affetti da malattia di Crohn. Essere celiaci. Che hanno problemi renali. Consumare un sacco di caffè. Hanno problemi metabolici che ci impediscono di assorbire questa vitamina. Avere problemi con l’alcol. Prendere un sacco di antiacidi. Che soffrono di malnutrizione durante la gravidanza. Non mangiare una dieta varia ed equilibrata, o seguire, per esempio, la dieta molto restrittiva.

Leggi anche quali sono i migliori succhi di frutta per trattare l’anemia

Qual è la quantità di vitamina B12 di cui abbiamo bisogno nel nostro giorno per giorno?

L’importo giornaliero raccomandato da medici e nutrizionisti è molto bassa, essa infatti è la stessa che in altri tipi di vitamine: 1 microgrammi al giorno. Tale importo è basato sul 50% di assorbimento, quindi, anche se una parte viene persa, il nostro corpo sarebbe rimasto con tra i 3 e i 5 microgrammi.

Come possiamo coprire la carenza di vitamina B12? Alga Chlorella, muy rica en clorofila

Alga Chlorella, muy rica en clorofila Alga Clorella-ricco in clorofilla

Quindi la prima cosa che si pensa quando si soffre di anemia è la necessità di consumare di più di carne rossa. È chiaro che, quindi, dovremo aumentare il livello di ferro, ma è possibile portare i vostri problemi con il colesterolo.

Come portare una dieta equilibrata in cui è colmare una lacuna non portiamo un altro disturbo?

Attraverso l’equilibrio, per nutrirsi in modo consapevole e, da allora, seguendo i consigli di medici e nutrizionisti.

Vuoi saperne di più? Le migliori vitamine per le donne

Noi, per parte nostra, consigliamo il seguente:

Si può mangiare la carne rossa, in modo tempestivo, una o due volte alla settimana. Uno degli alimenti più ricchi di questa vitamina è il fegato di una mucca, così come i reni.

Tuttavia, se si vuole evitare questo tipo di origine animale, il mondo vegetale offre anche molte opzioni.

Nelle farmacie troverete anche vitamina integratori di questo tipo, anche se è importante che si consulta con il medico l’opportunità di prendere tenendo conto delle vostre circostanze personali. Le uova Il salmone L’alga spirulina Il germe di grano e soia Il lievito di birra Erba medica Il tempeh Il miso L’alga nori I funghi Il cavolfiore Spinaci

Lascia un commento