Sono a rischio per párkinson? Questi 7 segni vi aiuterà a capire

La malattia di Parkinson è una di quelle malattie degenerative che oggi rappresenta una grande sfida per la medicina.

Fino ad ora non è stato in grado di trovare una cura definitiva, ma la ricerca continua ad andare avanti con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei pazienti.

Uno dei principali svantaggi per il trattamento è di solito si sviluppa in silenzio e, nella maggior parte dei casi viene diagnosticato quando è già in una fase irreversibile.

Infatti, in questo momento, molte persone ignorano i primi segni che annunciano la malattia a causa della sua imprecisione e la somiglianza con quelli che indicano problemi di salute più comuni.

Tenendo conto che la diagnosi precoce può aiutare a evitare le peggiori conseguenze, per qualche tempo, le indagini si sono concentrati sull’analisi di alcuni segni potenziali che potrebbero avvisare l’utente della loro presenza prima che il danno è irreversibile.

Qui di seguito vi condividere questi 7 sintomi che possono aiutare a sapere se si è a rischio di sviluppare questa condizione.

1. Cambiamenti nella scrittura

Cambios en la escritura

Tutte le persone hanno un tipo di scrittura e di testi che dominano quasi la stessa per tutta la sua vita. Quando questo comincia a sembrare complicato e lo spettacolo è più piccola e stretta, potrebbe essere che si sta manifestando una delle prime conseguenze del párkinson.

I pazienti con diagnosi di questa malattia scritti in stampa fine, hanno messo meno pressione sulla carta e può prendere più del doppio del tempo per completare una frase.

2. Diminuzione o perdita del senso dell’olfatto

Quando si spendono parecchi giorni senza essere in grado di annusare odori forti, è indispensabile consultare uno specialista.

Anche se questo sintomo viene visualizzato a causa di sinusite, alcuni medici ritengono che potrebbe essere un segno di párkinson a causa di che i pazienti sono stati sviluppati a partire dall’inizio della malattia.

Per ora è solo una possibilità, perché fino ad ora non è stato in grado di verificare scientificamente la relazione tra i due.

Nonostante questo, si ritiene che a causa della párkinson è quello di formare gruppi di proteine nella zona di olfattivi che riducono la capacità di odore.

Leggi anche: Come prevenire il morbo di Parkinson

3. I disturbi del sonno

Ci sono molti trigger di disturbi del sonno e, di conseguenza, la grande difficoltà a prendere in considerazione come un segno di questa condizione.

Dal primo fino all’fasi più avanzate, i pazienti hanno difficoltà a dormire e tendono a passare molto del loro corpo prima e durante il sonno.

A causa dei rischi connessi con avere insonnia, indipendentemente dalla sua causa, è sempre meglio consultare il medico.

4. La mancanza di espressione facciale

shutterstock_218562271

La mancanza di espressione facciale, chiamato anche “maschera”, è un sintomo che porta a cambiare il volto dell’aspetto, depressi, arrabbiati, o gravi, senza esserlo in realtà.

All’inizio la persona può avere difficoltà a identificare questo cambiamento nel vostro corpo, ma, da l’impressione generata da familiari e amici, si può essere a conoscenza di esso.

5. Cambiamenti nella voce

Se tutto ad un tratto la voce accade di avere un debole tono o ci si è accorti che le parole sono “attaccato” alla lingua, come balbuzie, potrebbe indicare che qualcosa non è giusto.

La voce modifiche sono comuni quando la malattia di Parkinson è di avanzare ad altre fasi.

6. La depressione

Nella maggior parte dei casi, gli episodi di depressione appaiono dopo la ricezione ufficiale la diagnosi della malattia.

Tuttavia, a quanto pare c’è un rapporto fisico tra questo problema e deterioramento emotivo causato dal párkinson.

Alcune ipotesi suggeriscono che la causa di questo disturbo è la ridotta produzione di serotonina e dopamina (noti come ormoni della felicità) e quindi l’umore è influenzato.

Visita questo articolo: Come affrontare la tristezza prima che si trasformi in depressione

7. Corpo tremante

Temblores corporales

Il corpo tremante sono il sintomo più noto di questa malattia.

Mentre è normale sentire dopo l’esercizio fisico intenso, nervi o durante un esame, la ricorrenza della sua presenza deve essere considerata come un motivo per la consultazione di un medico.

Secondo la National Parkinson Foundation mite, tremori delle dita, le mani, il mento e le labbra può essere un forte sintomo di questa condizione.

Oltre il 70% dei pazienti percepito e tende ad essere più evidente con l’avanzare della malattia, o in periodi di stress e ansia.

Ti senti a rischio di ottenere la malattia di Parkinson? Se hai identificato con alcuni dei sintomi menzionati qui, o conosci qualcuno che è percezione, è il momento di agire, prima che la malattia avrà un vantaggio. Quindi, controllare con il vostro medico!

Lascia un commento