Tatuaggi e coloranti, 4 cose da sapere per la salute della pelle

Salute della pelle, tatuaggi e coloranti usati per farli: cosa c’è da sapere per cedere a questa moda senza rischiare? Dopo il grido di allarme lanciato dal Joint Research Centre della Commissione Europea (che ha puntato il dito contro i carenti controlli sulla qualità dei coloranti utilizzati), è necessario fare un po’ di chiarezza per capire quando tatuaggi e coloranti possono andare d’accordo. Ecco allora 4 cose assolutamente da sapere in materia di tatoo, coloranti e salute della pelle.

10 cose sapere rimozione tatuaggi foto

1. I coloranti si possono comprare su internet, senza controllo

Secondo quanto affermato nel rapporto firmato dal Joint Research Centre della Commissione Europea, sono in circolazione oltre cento pigmenti per tatuaggi, la maggior parte provenienti dagli Stati Uniti, facilmente acquistabili anche online, quindi senza alcun tipo di controllo. Ovvio che, un tatuaggio che usa i suddetti coloranti, mette a serio rischio la salute della pelle.

2. Possono provocare allergie

Se non di qualità, i coloranti usati per i tatuaggi aumentano in modo esponenziale il rischio di allergie. Il problema sta nel fatto che, non essendo testati sulla pelle così come avviene per i trucchi, possono essere questi dannosi per la salute.

3. Danni a lungo termine

Trattandosi di sostanze chimiche non testate sulla pelle e che sfuggono ai controlli per assenza di regolamentazione, ecco che i coloranti usati per i tatuaggi possono provocare danni anche a lungo termine. Dopotutto, si tratta di sostanze chimiche che restano nel corpo a vita.

4. Effetti collaterali in aumento

Aumentano i casi di effetti collaterali dopo tatuaggi fatti con coloranti non controllati. La salute della pelle insomma è davvero in pericolo, sempre secondo quanto affermato dal report precedentemente citato. Non si tratta solo di incappare in allergie, ma anche in infezioni e infiammazioni dalle quali poi è davvero complicato e lungo guarire. Senza dimenticarci che ancora è aperto il dibattito sui tatoo cancerogeni. Tutti i tatuaggi comportano rischi ma molto di più quelli colorati, particolarmente gettonati tra i giovani (ma inspiegabilmente in aumento anche tra gli adulti). Il motivo sta in quello che abbiamo già detto: pochi controlli, poca sicurezza e salute della epidermide a forte rischio.

Ti potrebbe interessare anche:

► 3 COSE DA SAPERE SUI TATUAGGI

► 10 COSE DA SAPERE SULLA RIMOZIONE DEI TATUAGGI (FOTO)

Fonte |  Joint Research Centre della Commissione Europea

Anna Maltseva

Lascia un commento