Ti senti prurito e bruciore agli occhi? Come si fa a trattare?

Quando abbiamo la sensazione di essere a pungere e bruciare può essere dovuto principalmente a qualche tipo di infezione, come la conjuntivis, sindrome da occhio secco o rinite allergica. Ma lo sapevate che ci sono altri problemi come il trucco o le lampadine che possono aggravare l’irritazione?

Di seguito spieghiamo diversi rimedi naturali e consigli che ci possono aiutare a trovare la causa e trattare in modo naturale.

Gli occhi e fegato

Prima di tutto si deve tener conto che, secondo la Medicina Tradizionale Cinese, gli occhi sono il riflesso del fegato, e quindi se si soffre di qualche problema dell’occhio, di solito, si cercherà anche di equilibrio il nostro fegato con l’aiuto di piante medicinali amaro, come ad esempio:

Cardo mariano Alcachofera Boldo Dente di leone

Faremo infusi tutto il giorno, mentre, in parallelo, di provare direttamente negli occhi.

diente de leon nothingtosay

Nutrizione per l’occhio secco

Se si soffre di secchezza oculare, oltre all’uso del collirio naturale (per esempio, di euphrasia), dobbiamo includere nella nostra dieta alimenti ricchi di grassi sani:

Oli vegetali di lino, di sesamo, di oliva Noci Avocado Quando a causa di rinite allergica

Se vi sentite abbastanza prurito agli occhi, si tende a diventare rosso o anche onde, e riteniamo che questo disagio, soprattutto in primavera e in autunno, allora è possibile che si ha la rinite allergica, che può essere accompagnato da un naso che cola, tosse, congestione, ecc

In questo caso consigliamo di prendere il rimedio omeopatico Apis Mellifica 15 CH, tre palline sotto la lingua tre volte al giorno, separati dai pasti, le bevande e i sapori forti e mentolo.

Se si tratta di una infezione

Se quello che abbiamo è un’infezione dell’occhio, come la congiuntivite, è essenziale per aumentare le nostre difese l’assunzione di integratori naturali a base di:

Echinacea Propoli Polline Vitamina C

Echinacea purpurea - roter Sonnenhut Bluehende Pflanze.; Echinacea purpurea - purple coneflower, flowering Plant.; Echinacea purpurea - roter Sonnenhut, BlŸhende Pflanze.; Echinacea purpurea - purple coneflower, flowering plant.; Purple Coneflower - Echin

Le proprietà del neem

L’albero di Neem (Azadirachta indica) è stato usato tradizionalmente per i suoi molti usi medicinali. In questo caso sarà molto utile per il prurito, lacrimazione degli occhi o lacrimazione degli occhi, a causa di allergia, congiuntivite, occhi rossi o irritata e prurito in generale. Diluiremos una goccia di olio essenziale di neem in 50 ml di acqua purificata e mescolare bene. Dip due tamponi di cotone in la diluizione e la pubblicheremo sul chiuse gli occhi. Noi di risparmiare il 10-15 minuti. Quello che possiamo fare ogni giorno fino a quando si nota un miglioramento.

Attenzione con il trucco degli occhi

Le persone che soffrono di problemi come irritazioni e prurito degli occhi, non deve usare il trucco degli occhi convenzionale. Si dovrebbe sempre essere ipo-allergenici e realizzati con sostanze naturali.

Un’alternativa per pintarnos occhi eye-catching e inoltre hanno il vantaggio di proprietà salutari è di usare il kajal o kohl, a vernice nera, naturale ampiamente utilizzato in India e i paesi arabi, che in precedenza era un occhio di trattamento tra donne, uomini e bambini, e ancora oggi sta diventando di moda come un cosmetico. Si tratta di un impasto fatto con gli oli e altri ingredienti naturali, a base di carbonio, con proprietà battericida, fornisce idratazione, freschezza e agisce come un filtro oculare per prevenire la sensibilità della luce.

kajal zippaparazza

Se si nota un leggero prurito è perché esso agisce eliminando i germi, ma dobbiamo essere attenti a che non è importante, perché si può essere allergici.

Per desmaquillarnos gli occhi si può usare un po ‘ di olio vegetale di sesamo, mandorle, olive, ecc

Le lampadine che usiamo

Se si tende a trascorrere molte ore nello stesso posto, per esempio al lavoro o in casa, e durante quel tempo, sentiamo che ci sono irritanti per gli occhi, si consiglia di prendere in considerazione le lampadine che usiamo.

Noi di solito sono del tipo (fluorescenti a basso consumo, ecc) generano campi electrómagnéticos e di emissioni di raggi ultravioletti, e produrre un parparedo impercettibile ai nostri occhi può causare irritazione agli occhi, mal di testa emicrania e altre reazioni neurologiche. Sembra che le vecchie lampadine a incandescenza, la creazione di un continuo luce molto più naturale. E che cosa sana alternative abbiamo?

La luce del sole Le lampadine a LED Le lampadine di ampio spettro

Questi ultimi non sono facili da trovare e sono più costosi, ma sono un investimento per la salute, in quanto creano una luce che crea l’intero spettro della luce solare ed è molto più sano rispetto a quelli convenzionali.

Immagini per gentile concessione di nothingtosay, avogel_schweiz e zippaparazza

Lascia un commento