Una corretta dieta per la psoriasi

La psoriasi è una condizione della pelle che si possono subire a causa di un problema autoimmune, è fastidioso e ci costringe ad avere a che fare con un paio di modifiche localizzate nella nostra pelle che ci provoca irritazione e arrossamento. Sono come una specie di macchie di colore bianco che lascia la pelle rossa e squamosa.

Secondo gli esperti la psoriasi è trasmessa dai genitori ai figli, e questo accade quando il nostro sistema immunitario inizia ad attaccare per errore nostro corpo distruggere proprio il tessuto sano, subendo cambiamenti nella pelle a causa di cellule morte della pelle si accumulano molto rapidamente. Normalmente queste cellule crescono in strati profondi della pelle e risalire in superficie, in genere una volta al mese. Ma nelle persone con psoriasi, accade in un modo anormalmente veloce.

Oltre a creme e farmaci che di solito uso, è possibile anche usufruire di una dieta sana, che comprendono un certo numero di alimenti, in particolare. Una nutrizione equilibrata, di farmaci e di controllo dello stress, aiuta a ridurre la gravità dei sintomi della psoriasi.

I sintomi della psoriasi

Purtroppo la psoriasi è di solito una malattia cronica. Causa secchezza sulla pelle, la rugosità della pelle, macchie di colore rossastro sul cuoio capelluto, schiena, ginocchia, gomiti, e/o l’inguine… Ma vediamo più in particolare i suoi sintomi:

La pelle secca, tono, argentato, e coperto di squame Prurito Tonalità tra il rosa e il rosso. Sollevato e di spessore A volte il dolore articolare A volte i cambiamenti nelle unghie, un po ‘ più spessa e di colore giallo, con delle piccole fossette. Abbondante forfora sul cuoio capelluto. Cibi proibiti se si soffre di psoriasi

Carne roja

Carni: Cercate di evitare di tutta la carne rossa, come si può aumentare il numero di citochine e aggravare i sintomi della psoriasi. Inoltre, evitare i salumi, come le salsicce, paté, ecc… Pesce: dovremo prendere il pesce con moderazione e di equilibrio, di non superare, per esempio, il 115 grammi due volte a settimana. E, il problema più grande con il pesce è che di solito contengono mercurio tossico. Se siete sicuri di dove proviene il pesce e se è affidabile e sano si può consumare. Latte: oltre ad aumentare la produzione di citochine, in aumento come la carne rossa, i sintomi della psoriasi. Essa ha anche la caseina, una proteina del latte che quando mangiato induce il corpo a produrre istamina, l’essere in generale molto negativo per noi. Tuorli d’uovo: è Sempre consigliabile consumare solo la parte bianca dell’uovo. Caffè: si Tende ad aumentare la produzione di citochine, rendendo la pelle a gonfiarsi. Senza glutine: Molti studi ci dicono che una grande parte della popolazione con la psoriasi tende ad essere allergica al glutine. Quindi, per esempio, che per controllare non costa, per esempio, per smettere di mangiare glutine per un mese, per vedere se si vedono dei miglioramenti nella psoriasi. Olio di mais, olio di mais e lo sciroppo di mais, fruttosio): Tendono ad avere componenti infiammatorie. Quindi, cercare di consumare in modo equilibrato. Zucchero: lo zucchero tende a ridurre la funzione immunitaria del corpo, in modo da cercare di prendere in modo molto equilibrato. Gli alimenti trasformati Aumentare l’infiammazione di citochine, quindi è sempre opportuno dare loro per ottenere una migliore salute. Alcol: Secondo diversi studi, l’alcol può essere un fattore scatenante della psoriasi. Si tenta di ridurre e prevenire. Alimenti appropriati per la psoriasi frutta e Verdura anti-infiammatori

brocolis

Studi di psoriasi hanno concluso che il consumo di frutta e verdura con vitamina C, beta-carotene e altri antiossidanti, aiutano ad aumentare la resistenza del sistema immunitario favorendo un migliore decorso della malattia. Che, poi, sono le verdure più adatte?

Carote, albicocche, manghi acachofa, broccoli, cavolini di Bruxelles, cavolo, carota, cavolo, cavolfiore, porri, cipolle, spinaci, zucca, rape, fagioli e zucchine.

Cereali essenziale

L’amaranto, la quinoa e il grano saraceno.Promuovere la salute cardiovascolare, sono ricchi di flavonoidi, sono nutrienti, si non hanno glutine e fornire aminoacidi essenziali che ci può essere di grande beneficio. Se non hai trovato nel tuo supermercato di consueto, prova a cercarli in negozi specializzati, negozi naturali.

Pesce azzurro

Salmón

Il tonno, il salmone, l’aringa, trota di lago e passera sono grandi fonti di omega-3 acidi grassi; e, secondo l’Università del Maryland Medical Center, acidi grassi omega-3 possono aiutare ad alleviare il dolore, l’infiammazione e arrossamento associati con la psoriasi. Non perdere di includere nella vostra dieta.

L’importanza degli enzimi digestivi

Il pancreas e altre ghiandole producono enzimi digestivi di base per il nostro corpo, dal momento che si tratta di proteine e di cui abbiamo bisogno per essere in grado di adempiere ai nostri doveri, ma a volte questi organi non li producono in quantità sufficiente e necessario ottenere dal cibo. Il problema principale risiede nel fatto che, durante la cottura, il cibo perdere questi enzimi essenziali.

Alla fine otteniamo solo il 25 per cento dell’importo richiesto. E il problema di base è che il 50 per cento delle persone con psoriasi non hanno abbastanza HCL nello stomaco, cioè questi enzimi digestivi essenziali per la nostra salute. Quindi, per quanto possibile, è sempre consigliabile prendere il cibo crudo, come è il caso delle verdure.

Lascia un commento